QuickFlex,il sistema di legatura semplice, facile e sicuro

La legatura della vostra barca sul suo rimorchio é un elemento di scurezza molto importante quando si tratta di trasportare a più di 100 km/h una massa di più tonnellate.
L'utilizzo di cinghie a cicchetto, poco adatte, fragili, che sporcano, fastidiose a mettere in pista possono rappresentare un pericolo quando si stima male o parzialmente le capacità di carico di queste ultime.

QuickFlex : il sistema di legatura professionale concepito per mettere in sicurezza il trasporto di tutte le barche a motore fino a 3 ton.

  • Si adatta su tutte le imbarcazioni a motore trasportabili
  • Si adatta a tutti i rimorchi porta barche
  • Molto semplice da mettere in opera, la barca é legata in 1 minuto
  • Concepito per proteggere la barca, in ambiente marino, utilizza dei materiali adattiallo scopo
  • Conforme alla norma EN 12195, e testato su circuito per offrire una sicurezza permanente durante il trasporto.

Quickflex : Il concetto

Il Quickflex é un sistema di legatura brevettato. Il concetto utilizza una legatura incrociata che immoblizza la barca in tutte le direzioni legando il telaio del rimorchio alle bitte (o golfari) della barca.

La combinazione di una forza di tensione importante con dei componenti non estensibili e di alta resistenza permette di assorbire gli sforzi orizzontali, verticali e longitudinali ai quali é sottoposta la barca durante il trasporto, senza deformazioni ne movimenti.
Prevenendo ogni spostamento della barca, questa resta totalmente solidale al suo rimorchio.

Il sistema Quickflex semplifica la leatura e garantisce la sua conformità fino a 3T. Vi dispensa dai vincoli della definizione e della responsibilità dei calcoli di convalida.




Quickflex un sistema per tutte le barche

Per le barche rigide

Il sistema di legatura Quickflex propone una soluzione adattata ad ogni imbarcazione di meno di 3 tonnes con 3 o 4 punti di legatura.

Una cremagliera anti-corrosione fissata sul longherone del rimorchio.

In acciaio alta resistenza, incassata in un profilo in alluminio anodizzato anti corrosione, permette la messa in sicurezza del tenditore e di una doppia regolazione dimensionale del sistema (circa 20 cm sulla cremagliera e 30 cm spostando il cavallotto sul longherone).

Un tenditore potente e dotato di una doppia sicurezza

Scorre sulla cremagliera per la messa in tensione. Il suo sistema demoltiplicato con doppia sicurezza rende lo sbloccaggio del tutto impossibile in assenza della manovella o di una azione simultanea sui comandi
La messa in tensione si fa per rotazione utilizzando la manovella dell'argano Goliath TS.

Un lazzo alta resistenza

Organi di vincolo e di sicurezza in materiale composito su anima metallica, il lazzo morbido lega e protegge la vostra imbarcazione.
Si attacca direttamente sulle bitte (o sui golfari) per venire a fissarsi sul tenditore senza lasciare tracce sulla struttura.
I lazzi esistenti in 5 lunghezze al fine di adattarsi alle dimensioni anteriori e posteriori della vostra imbarcazione qualora fossero diverse

Per i gommoni

Che disponiate di 3 o 4 punti di legatura sulla vostra barca, noi abbiamo una soluzione Quickflex adatta.
I tubolari dei gommoni sono fragili e non é raccomandabile passare la cinghia su questi ultimi, col richio di danneggiarli in maniera permanente.
Quickflex propone una soluzione di legatura che preserva i tubolari del vostro gommone.

Per la legatura posteriore 2 soluzioni per adattarsi a tutte le carene

  • Un insieme cremagliera e tenditore, con tappeto di protezione e lazzo SR alta resistenza. 

La cremagliera é dotata di un moschettone che si attacca direttamente sul golfare di poppa da entrambe le parti del motore,
Il tenditore si muove sulla cremagliera ed é legato al lazzo soffice che si fissa direttamente sulla traversa posteriore.
Senza preoccupazioni per la carena, il sistema riposa su un tappetino di protezione e il lazzo lega e protegge la forma della barca senza lasciare tracce.

Alternativemente quando lo specchio di poppa stretto  (- 30cm):  

  • Un insieme cremagliera, tenditore e lazzo alta resistenza e moschettone 

Il lazzo equipaggiato con un moschettone si fissa sullo specchio di poppa e passa sotto la linea di galleggiamento. E' legato al tenditore che si regola sulla cremagliera per la messa in tensione
Il sistema cremagliera é posizionato sul longherone, dietro al parafango.

Per la legatura anteriore: 3 soluzioni per una maggiore flessibilità :

  • Per le barche di meno di 1 T
La legatura anteriore é identica a quella delle carene rigide esposta qui sotto e utilizza una configurazione lazzo anteriore SR
  • Per le barche da 1000 a 1600 kg
Un lazzo Flexband anteriore con doppio punto di aggancio é necessario. Da notare che la flexband é legata ad un tenditore unico da una parte in tutto equivalente a quello utilizzato per le carene rigide e si lega dall'altra parte attraverso un gancio a grinfia , direttamente nel cavallotto. 
  • I grandi gommoni oltre i 1600 kgs
Hanno una larghezza superiore ai 2,5 m e richiedono di esser sgonfiati durante il trasporto. La legatura si fa allora su 4 punti, come per una carena rigida. (golfari)

Quickflex : la sicurezza

La sicurezza sulla strada

La vostra sicurezza e quella degli altri automobilisti é prioritaria. Il sistema Quickfelex assicura una perfetta tenuta della barca sul suo rimorchio e permette di evitare :

  • Alla barca di deformare il ferma prua e di tamponare la vettura in caso di frenata o di incidente,
  • Di proiettare il peso della barca verso l’esterno in caso di imbadata (in caso di manovra improvvisa per evitare un ostacolo)
  • L’effetto delfino indotto dallo spostamento in avanti e indietro della barca sul rimorchio
  • L’allungamento del tessuto della fascia che ha un coefficiente di allungamento elastico del 7% (soprattutto in caso di pioggia)
  • La rottura, tagli e altri tpi di usura tipici delle cinghie

Grazie al  Quickflex,  ettete in sicurezza la vostra imbarcazione sul suo rimorchio e disporrete di un sistema di legatura performante nel tempo. 

Quickflex

La sicurezza giuridica 

La regolamentazione impone ai costruttori e ai rivenditori di garantire la sicurezza dell'utilizzo dei loro prodotti.
Questa messa in conformità in rapporto alla regolamentazione dei rimorchi, copre l'omologazione e la conformità stradale.
La conformità dell'argano alla norma europea EN13157, e per la legatura, la conformità alla norma europea EN 12195 nella sua ultima versione.


La norma EN12195 definisce i criteri , i metodi e i mezzi di legatura di un carico trasportato.Propone in particolare dei modelli di calcolo complessi che assicurino che per ogni caso d'uso, la quantità di linee di legatura siano sufficienti all'applicazione richiesta.

Il Quickflex é stato concepito per soddisfare tutti i criteri per barche fino a 3 T. Permette ai rivenditori, come ai privati, di affrancarsi dai calcoli di messa in conformità utilizzando una soluzione conforme e adattata alla barca (nel rispetto delle condizioni d'uso del manuale).

Quickflex: un sistema semplice e facile da mettere in opera


Il quickflex si installa in un batter d'occhio sulle bitte o sul golfare di prua dell'imbarcazione.
  • Piazzare il lazzo sia sulle bitte che sul golfare di prua
  • Far scorrere il tenditore sulla cremagliera fissata sul rimorchio, mettete in tensione manuale.
  • Tensionare con la manovella e il tenditore. 2 click di tensione sono sufficienti
  • Ripetete questa azione sulle altre bitte/golfari della vostra imbarcazione
  • La vostra barca é ora legata in tutta sicurezza in meno di 1 minuto !

La messa in opera per un gommone é leggermante differente ma altrettanto semplice

  • Piazzare il lazzo sul golfare di prua
  • Far scorrere il tenditore sulla cremagliera fissata sul rimorchio, mettete in tensione manuale.
  • Tensionare con la manovella e il tenditore. 2 click di tensione sono sufficienti
  • Piazzare le cremagliere/tenditori sui golfari dx e sx del motore
  • Posizionare il lazzo sulla traversa, regolare il tenditore sulla cremagliera e metterla in tensione.

La rapidità della messa in opera del Quickflex permette una legatura conforme anche per i brevi tragitti. La semplicità del sistema lo metta alla portata di tutti, senza richedere formazione alcuna.